ciena: secondo ubs improbabile ulteriore calo del titolo

CONDIVIDI
A circa mezzora dall'inizio delle contrattazioni i futures annunciano una partenza positiva dei principali indici di borsa americani.
Vola Adobe (ISIN: US00724F1012) +8,3% a $29,30. L'impresa produttrice di software per la grafica ha annunciato ieri dopo la chiusura delle borse negli USA utili e ricavi record trimestrali.
Salgono anche Ciena (ISIN: US1717791016) e Lucent (ISIN: US5494631071) che beneficiano di giudizi positivi da parte degli analisti. UBS ha rivisto al rialzo il rating sul Ciena da "Reduce" a "Neutral" mentre Schwab Soundview ha alzato il giudizio su Lucent da "Neutral" a "Outperform". Sia Ciena che Lucent guadagnano nel pre-borsa circa il 3%.
Sulla scia di Ciena e Lucent bene molti titoli legati alle infrastrutture per le reti: Cisco Systems (ISIN: US17275R1023) +0,3%; JDS Uniphase (ISIN: US46612J1016) +0,5% e Nortel Networks (ISIN: CA6565681021) +1,1%. Fa eccezione 3Com (ISIN: US8855351040) -2,5% a $6,88. I dati di bilancio comunicati ieri dall'impresa sono stati al di sotto delle attese del mercato.
Riguadagna i $25 Microsoft (ISIN: US5949181045). Il "New York Post" scrive che il gigante del software sarebbe interessato ad acquistare AOL da Time Warner (ISIN: US8873171057). Secondo il "Wall Street Journal" Microsoft dovrebbe tagliare prossimamente il prezzo della sua console Xbox da $179 a $149. Il segmento dei videogiochi è diventato negli ultimi anni un importante comparto della casa di Redmond. Il settore sembra essere però al momento saturo e le vendite di Xbox sono in calo.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions