semiconduttori: oggi la trimestrale di intel

CONDIVIDI
Oggi dopo la chiusura delle contrattazioni Intel (ISIN: US4581401001), leader mondiale del settore dei semiconduttori, comunicherà i suoi risultati di bilancio relativi al primo trimestre 2004 appena trascorso. I ricavi e gli utili di Intel dovrebbero aver registrato un forte aumento grazie alla ripresa della congiuntura e al successo del processore "Centrino". Gli analisti attendono in media un fatturato a $8,17 miliardi e un utile per azione a $0,27 (primo trimestre 2003: $6,75 miliardi e $0,14 per azione).
I dati del leader di mercato sono un importante indicazione sullo stato di salute di tutto il settore.
Gli occhi degli investitori saranno puntati soprattutto sull'outlook di Intel. Per quanto riguarda il secondo trimestre il gigante dei chip aveva annunciato un leggero calo del fatturato di circa il 2-4% rispetto ai primi tre mesi 2004. Intel potrebbe però comunicare questa sera che i ricavi nel secondo trimestre raggiungeranno lo stesso livello del primo trimestre in virtù del solido andamento degli affari con i prodotti più sofisticati e più costosi. In questo caso il corso delle azioni di Intel dovrebbe reagire positivamente. Molto dipenderà dalle previsioni sulle vendite del processore per i laptops "Centrino", uno dei principali motori della crescita di Intel.
Ieri intanto sono arrivati su Intel giudizi positivi da parte degli analisti. Raymond James ha iniziato la copertura sul titolo con "Outperform" ed un target sul prezzo a $35. ThinkEquity ha rivisto al rialzo il rating su Intel da "Equal weight" a "Overweight", target price $36.
Con la trimestrale di Intel inizia la "earnings season" del comparto dei semiconduttori USA. Domani sono attesi i risultati di AMD (ISIN: US0079031078) e Texas Instruments (ISIN: US8825081040).
Intel ha chiuso ieri in rialzo dello 0,8% a $27,60. Il Philadelphia Semiconductor Index ha guadagnato lo 0,6% a 515,24 punti.


Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions