personal computers: dell resta il leader di mercato

CONDIVIDI
La ripresa dei mercati finanziari degli ultimi mesi ha fatto tornare la voglia di IPO's negli USA. Secondo i dati raccolti dalla società di ricerca Dealogic nel primo trimestre di quest'anno ben 114 imprese hanno fatto domanda alla SEC (Securities and Exchange Commission) per un collocamento. Nello stesso periodo dello scorso anno le domande per una IPO erano state solo dieci. Il volume totale di queste IPO's dovrebbe raggiungere $23,4 miliardi. Goldman Sachs (ISIN: US38141G1040) è la banca che ha accompagnato il maggior numero di matricole in borsa quest'anno: 17 per un volume di $3,2 miliardi. Non tutte le IPOs hanno avuto finora successo. Ultimamente si è assistito ad un calo dell'interesse da parte degli investitori sulle matricole. A fine marzo la biotech Anadys (ISIN: US03252Q4082) ha rischiato di dover rimandare il suo collocamento. Solo la riduzione del prezzo di emissione da una forchetta tra $13 e $11 a $7 ha consentito lo sbarco in borsa.
Uno dei maggiori collocamenti attesi ancora quest'anno dovrebbe essere quello di Freescale Semiconductor. La IPO della divisione dei semiconduttori di Motorola (ISIN: US6200761095) dovrebbe raggiungere un volume di almeno $2 miliardi.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions