Mercati USA - Titoli caldi: Pfizer, Boeing e General Motors

La situazione tecnica di Pfizer resta precaria. Nel breve termine Boeing potrebbe risalire fino a $60,00 - $62,05. GM potrebbe presto testare dal basso area $9,75.

CONDIVIDI
Pfizer (US7170811035) guadagna l'1,6% a $18,74. Il titolo del leader mondiale dell'industria farmaceutica continua oggi a riguadagnare terreno, la sua situazione tecnica resta però precaria. Finchè Pfizer quota al di sotto di area $19,50 sussiste il rischio di un nuovo test del supporto a $17,10. Se il titolo dovesse riuscire a chiudere al di sopra di $19,50 potrebbe risalire fino a $20,15 - $20,80.

Boeing (US0970231058) perde l'1,8% a $56,34. Il titolo del colosso dell'aeronautica ha potuto difendere durante le scorse sedute il supporto in area $54,50 indicato nella precedente analisi da Borsainside. Nel breve termine Boeing potrebbe risalire fino a $60,00 - $62,05. Solo una chiusura al di sopra di questo livello migliorerebbe la situazione, il titolo potrebbe salire in seguito fino a $69,50 - $72,00. Se Boeing dovesse chiudere invece al di sotto di $55,00 rischierebbe di scendere fino ad area $48,00.

General Motors
(US3704421052)
guadagna l'1,8% a $9,62. Il titolo del colosso di Detroit potrebbe presto testare dal basso area $9,75. Solo una chiusura al di sopra di questo livello migliorerebbe leggermente la situazione. GM potrebbe salire in seguito fino a $11,50 - $12,00. Se il titolo dovesse invece chiudere al di sotto di $8,50 potrebbe scivolare fino ad area $6,00.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions