J.P. Morgan taglia il suo dividendo dell'87%

La misura dovrebbe permettere alla grande banca statunitense di risparmiare circa $5 miliardi all'anno.

CONDIVIDI
J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha annunciato ieri dopo la chiusura delle contrattazioni a Wall Street di aver deciso di tagliare il suo dividendo trimestrale dell'87% da $0,38 a $0,05 per azione. Secondo il CEO Jamie Dimon si tratterebbe di una misura precauzionale volta a preservare la flessibilità finanziaria del gruppo in caso le condizioni dell'economia dovessero peggiorare drasticamente. Grazie al taglio del dividendo la grande banca statunitense dovrebbe risparmiare circa $5 miliardi all'anno. Dimon ha osservato che la performance del primo trimestre è stata finora robusta e profittevole. L'outlook corrisponderebbe approssimativamente alle previsioni degli analisti. Dimon ha inoltre indicato di essere sicuro che J.P. Morgan Chase & Co. sarà profittevole anche nell'intero 2009. Nel dopo-borsa il titolo ha guadagnato il 2,8%.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions