Macroeconomia: L'indice ISM non manifatturiero cala meno del previsto

L'indice che misura l'andamento del settore statunitense dei servizi è sceso lo scorso mese a 41,6 punti.

CONDIVIDI

L'indice ISM non-manifatturiero è sceso lo scorso mese da 42,9 a 41,6 punti. Gli economisti avevano previsto un calo a 41,0 punti. Dopo aver toccato a novembre un minimo storico a 37,3 punti l'indice che misura l'andamento del settore statunitense dei servizi aveva registrato a dicembre e a gennaio una lieve ripresa. Ricordiamo che un valore al di sotto di 50 punti segnala una contrazione mentre un valore superiore indica una crescita.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions