United Technologies taglierà quest'anno 11.600 posti di lavoro

Il conglomerato ha ridotto le sue stime per il corrente esercizio.

CONDIVIDI
United Technologies (US9130171096) ha annunciato oggi di voler tagliare quest'anno 11.600 posti di lavoro, ovvero il 5% del suo organico. La misura dovrebbe costare al conglomerato circa $600 milioni. United Technologies, che lo scorso anno aveva già annunciato il taglio di 6.400 posti di lavoro, crede che grazie ai provvedimenti presi potrà risparmiare nel 2009 $1 miliardo. United Technologies indica in una nota che le condizioni macroeconomiche sono negli ultimi mesi ulteriormente deteriorate e che la ristrutturazione è necessaria per preservare la profittabilità del gruppo e permettere una ripresa della crescita degli utili nel 2010. United Technologies ha ridotto le sue stime per il 2009. United Technologies si attende ora ricavi di $55 miliardi ed un utile per azione di $4,00 - $4,50. In precedenza United Technologies aveva previsto ricavi di $57,7 miliardi ed un utile per azione di $4,65 - $5,15. Gli analisti avevano atteso in media ricavi di $55,2 miliardi ed un utile per azione di $4,60.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions