Wall Street chiude bene un'eccellente settimana, volano General Motors e Merck

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,8%, l'S&P 500 lo 0,8% e il Nasdaq Composite lo 0,4%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi per la quarta seduta di fila in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,8%, l'S&P 500 lo 0,8% e il Nasdaq Composite lo 0,4%. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha guadagnato il 9%, l'S&P 500 il 10,7% ed il Nasdaq Composite il 10,6%.
La maggior parte dei bancari ha chiuso anche oggi in rialzo. Richard Parsons, il Chairman di Citigroup (US1729671016), ha dichiarato di credere che la grande banca statunitense non avrà bisogno di ulteriori iniezioni di liquidità da parte del Governo. Secondo Parsons Citigroup sarebbe al momento una delle banche meglio capitalizzate al mondo. Citigroup ha chiuso in rialzo del 6,6%. Durante l'intera settimana il titolo ha guadagnato quasi il 70%. Tra gli altri titoli del settore J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha guadagnato il 2,4%, Goldman Sachs (US38141G1040) l'1,6% e Morgan Stanley (US6174464486) il 5,2%.
General Motors (US3704421052) ha guadagnato il 24,8%. GM ha beneficiato anche oggi dalle indicazioni arrivate ieri dal suo Direttore finanziario (per ulteriori dettagli clicca qui).
Tra i farmaceutici Merck (US5893311077) ha chiuso in rialzo del 12,7%. Bernstein ha alzato oggi il suo rating sul titolo della seconda impresa farmaceutica statunitense ad "Outperform" (per ulteriori dettagli clicca qui).
Tra i titoli degli emittenti di carte di credito Visa (US92826C8394) ha perso il 3,8%, American Express (US0258161092) lo 0,5% e Capital One Financial (US14040H1059) il 5,6%. Secondo SunTrust i tassi di insolvenza nel settore sarebbero in forte aumento.
Nel settore high-tech ancora male Microsoft (US5949181045): -2,1% a $16,65. Thomas Weisel ha ridotto le sue stime sui risultati del colosso del software per il corrente ed il prossimo esercizio (per ulteriori dettagli clicca qui).
SanDisk (US80004C1018) ha chiuso in rialzo dell'11,1%. Secondo "EETimes", un noto sito specializzato in elettronica, il produttore statunitense di memorie sarebbe nel mirino di Samsung Electronics (KR7005930003) e di Toshiba (JP3592200004).
Palm (US6966431057) ha guadagnato il 6,7%. RBC Capital Markets ha alzato oggi il suo rating sul titolo del produttore di smartphones ad "Outperform" (per ulteriori dettagli clicca qui).
Research In Motion (CA7609751028) ha chiuso in calo del 3,1%. ThinkEquity ha avviato oggi la copertura sul titolo dell'impresa del BlackBerry con "Sell".
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions