Mercati USA - Titoli caldi: Intel, AT&T e J.P. Morgan

Il trend di Intel è sensibilmente migliorato durante le scorse sedute. AT&T supera la resistenza in area $25,00.

CONDIVIDI

Intel (US4581401001) guadagna il 3,4% a $14,74. Il trend del titolo del leader a livello mondiale dei semiconduttori è sensibilmente migliorato durante le scorse sedute. Al momento è però incerto se Intel potrà continuare il suo rally nel breve termine. Il titolo potrebbe registrare dapprima un pullback fino a $13,55 - $13,75. Importante è che Intel non ricada al di sotto di $13,50 altrimenti la sua situazione tecnica peggiorerebbe di nuovo. Se Intel dovesse chiudere al di sopra di $15,10 potrebbe salire durante le prossime settimane fino a $18,05.

AT&T (US00206R1023) guadagna il 3,4% a $25,20. Il titolo del colosso delle telecomunicazioni supera oggi la resistenza in area $25,00. Se AT&T dovesse riuscire a stabilizzarsi al di sopra di questa zona potrebbe salire prima fino a $27,00 e poi fino a $28,50. Verso il basso il titolo non deve chiudere al di sotto di $22,80 altrimenti potrebbe scivolare fino a $20,90 e poi, eventualmente, fino a $18,85.

J.P. Morgan Chase & Co.
(US46625H1005) guadagna il 3,5% a $23,90. Il titolo della banca statunitense ha testato anche oggi l'area di resistenza a $24,20 - $24,70. Se J.P. Morgan dovesse chiudere chiaramente al di sopra di questa barriera la sua ripresa potrebbe continuare fino a $27,75 - $28,30. Verso il basso il titolo non deve chiudere al di sotto di $22,15 altrimenti potrebbe correggere prima fino a $20,85 e poi fino a $18,60.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions