La Fed lascia i tassi invariati, acquisterà obbligazioni del Tesoro

A causa delle deboli condizioni macroeconomiche i tassi resteranno probabilmente per un esteso periodo di tempo a dei livelli eccezionalmente bassi.

CONDIVIDI
Il FOMC (Federal Open Market Committee), il comitato esecutivo della Federal Reserve, ha appena annunciato di aver deciso di lasciare i suoi tassi d'interesse in un range compreso tra lo 0,00% e lo 0,25%. La mossa era stata attesa da Wall Street dopo che il FOMC aveva ridotto lo scorso 16 dicembre i Fed Funds a dei minimi storici.
Nell'abituale nota che accompagna la sua decisione il FOMC indica di credere che, nonostante le prospettive di breve termine restino deboli, le misure prese per stabilizzare i mercati finanziari insieme agli stimoli fiscali e monetari condurranno ad una graduale ripresa dell'economia. Il FOMC osserva che i rischi di deflazione sono in aumento e che la Fed utilizzerà tutti i suoi mezzi a disposizione per preservare la stabilità dei prezzi nel lungo termine. A causa delle deboli condizioni macroeconomiche i tassi d'interesse resteranno probabilmente per un esteso periodo di tempo a dei livelli eccezionalmente bassi. Per sostenere i mercati ipotecario ed immobiliare la Fed ha deciso di acquistare titoli garantiti da ipoteca per altri $750 miliardi e di incrementare l'acquisto di titoli di debito societario fino a $100 miliardi. Allo scopo di migliorare le condizioni sul mercato del credito privato il FOMC ha deciso di acquistare nei prossimi sei mesi titoli del Tesoro a lungo termine fino a $300 miliardi.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions