Crisi: Geithner annuncia piano contro titoli tossici

Il piano volto a ripulire i bilanci delle banche avrà un volume di $500 miliardi.

CONDIVIDI
Il Segretario al Tesoro degli USA Timothy Geithner ha annunciato in un'intervista al "Wall Street Journal" un nuovo piano da $500 miliardi volto a ripulire i bilanci delle banche dagli assets tossici. Secondo Geithner il sistema finanziario starebbe ancora lottando per uscire dalla crisi. Molte banche starebbero infatti continuando a soffrire a causa delle sbagliate decisioni del passato e si starebbero perciò astenendo nel fornire nuovi crediti. Gli assets tossici starebbero ancora frenando l'intera sistema. Il Governo avrebbe perciò sviluppato un nuovo programma d'investimento pubblico-privato che avrà l'obiettivo di fornire i fondi ad un mercato per i prestiti ed i titoli tossici emessi dalle banche durante gli scorsi anni. Secondo Geithner la via migliore per realizzare un tale programma sarebbe quella di un'azione congiunta con i mercati. Il Governo statunitense non vorrebbe assumersi tutti i rischi e vorrebbe che il settore privato collabori. Per incoraggiare gli investitori ad acquistare gli assets tossici il Tesoro offrirà dei lucrativi sussidi.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions