Il prezzo dell'oro non si ferma, balza ai massimi da sei mesi

il-prezzo-delloro-non-si-ferma-balza-ai-massimi-da-sei-mesiIl prezzo dell'oro ha chiuso oggi in deciso rialzo.Immagine: iStockPhoto

Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi in deciso rialzo. Il future con scadenza dicembre ha guadagnato al NYMEX il 2,1% a $1.740,50 all'oncia. Era da più di sei mesi che il prezzo dell'oro non chiudeva a tali livelli. Durante l'intera settimana il metallo giallo si è apprezzato del 3,1%. Le speranze di Wall Street in un nuovo allentamento quantitativo sono  riaumentate. Gli USA hanno creato la scorsa settimana meno posti di lavoro di quanto previsto dagli economisti. La scorsa settimana Ben Bernanke aveva indicato al forum economico di Jackson Hole che la stagnazione nel mercato del lavoro è una fonte di seria preoccupazione e che la Federal Reserve è pronta ad agire. Un allentamento monetario tende ad incoraggiare gli investimenti nell'oro perche' aumenta i rischi di inflazione e pesa sul dollaro. Un dollaro più debole è un fattore positivo per le materie prime denominate in dollari, come il metallo giallo, perchè le rende meno care per chi possiede altre divise. Dopo la pubblicazione dei dati sul mercato del lavoro il biglietto verde è sceso rispetto all'euro ai minimi da due mesi.
A spingere le quotazioni delle materie prime sono stati anche i nuovi investimenti nelle infrastrutture annunciati dalla Cina. Tra gli altri principali metalli l'argento ha guadagnato oggi il 3,1% (+7,2% in settimana), il platino lo 0,6% (+3,9% in settimana), il palladio l'1,1% (+4% in settimana) e il rame il 3,7% (+5,5% in settimana).

Articoli correlati