Avvio in ribasso per Wall Street

avvio-in-ribasso-per-wall-street
Wall Street ha aperto oggi in ribasso. © Shutterstock

Vendite sui settori bancario, industriale e high-tech. Male Facebook. Bene UnitedeHealth e Netflix.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno aperto oggi in ribasso. Il Dow Jones scende al momento dello 0,3% e il Nasdaq Composite dello 0,7%. Gli investitori non vogliono esporsi a rischi prima della riunione dell'Eurogruppo. Su Wall Street pesano inoltre i timori legati al rallentamento dell'economia. La Banca Mondiale ha tagliato le sue previsioni di crescita dei Paesi dell'Asia orientale e del Pacifico, Cina inclusa. Tra i bancari Bank of America (US0605051046) scende dello 0,8% e J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) dello 0,9%. Tra i ciclici Caterpillar (US1491231015) perde l'1% e General Electric (US3696041033) lo 0,9%. Tra i titoli high-tech Intel (US4581401001) perde lo 0,8% e Microsoft (US5949181045) lo 0,6%. Facebook (US30303M1027) perde il 3,4%. BTIG ha tagliato il suo rating sul titolo del social network da "Neutral" a "Sell" e fissato un target sul prezzo a $16. UnitedHealth (US91324P1021) guadagna l'1,8%. Il gigante statunitense dell'assicurazione sanitaria ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo per acquistare il 90% di Amil Participacoes (BRAMILACNOR0) per $4,9 miliardi in contanti. Netflix (US64110L1061) sale del 6,2%. Morgan Stanley ha alzato il suo rating sul titolo del leader del noleggio e della vendita di video online "Equal-weight" ad "Overweight" e fissato un target price a $85.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions