Morgan Stanley: Le grandi bance statunitensi sono attrattive

morgan-stanley-le-grandi-bance-statunitensi-sono-attrattive
Morgan Stanley ha promosso il comparto delle grandi banche statunitensi. © Shutterstock

Tra i singoli titoli Morgan Stanley ha promosso Citigroup e Regions Financial ad "Overweight".

CONDIVIDI

Morgan Stanley è diventata ottimista sulle prospettive delle grandi banche statunitensi. Il rating sull'intero comparto è stato alzato da "In-line" ad "Attractive". La banca d'affari indica in una nota che la riduzione dei debiti da parte dei consumatori americani è vicina alla fine, i timori relativi al "fiscal cliff" si stanno affievolendo e che l'impatto regolatorio ha raggiunto il suo apice. Morgan Stanley crede che questi fattori nel loro complesso spingeranno la crescita di prestiti e riduranno le spese delle banche nella seconda metà del 2013. Tra i singoli titoli Morgan Stanley ha promosso Citigroup (US1729671016) e Regions Financial (US7591EP1005) ad "Overweight". I rating su BB&T (US0549371070), U.S. Bancorp (US9029733048) e Wells Fargo (US9497461015) sono stati invece tagliati da "Overweight" ad "Equal-weight". I "top picks" di Morgan Stanley nel settore sono Citigroup, J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005), Capital One (US14040H1059) e SunTrust Banks (US8679141031).

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions