Wall Street, indici contrastati a metà seduta, male Apple

wall-street-indici-contrastati-a-meta-seduta-male-apple-
Gli indici USA sono contrastati a metà seduta. © iStockPhoto

Le perdite di Apple pesano sul Nasdaq. Bene Hewlett-Packard e Cisco.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi sono a metà seduta contrastati. Il Dow Jones guadagna al momento meno dello 0,1%, il Nasdaq Composite perde lo 0,5%. A Wall Street domina la prudenza. Gli investitori non vogliono esporsi troppo in attesa delle indicazioni che arriveranno più tardi da Ben Bernanke e della pioggia di dati macroeconomici e societari in programma nei prossimi giorni. Apple (US0378331005) perde il 3,3%. Secondo delle voci di stampa l'impresa della mela avrebbe ridotto significativamente gli ordini per i componenti dell'iPhone 5 a seguito di una domanda più debole delle attese. IBM (US4592001014) scende dell'1%. J.P. Morgan ha tagliato il suo rating sul titolo del colosso dell'IT da "Overweight" a "Neutral". Hewlett-Packard (US4282361033) guadagna il 4,1%. Il gruppo statunitense ha aumentato nel quarto trimestre da anno ad anno la sua quota di mercato nel settore dei PC. Cisco Systems (US17275R1023) guadagna l'1,6%. Robert W. Baird e William Blair hanno promosso il titolo del leader mondiale nel networking per Internet ad "Outperform". Transocean (KYG900781090) sale dell'1,4%. Il finanziere Carl Icahn ha acquistato una quota del leader a livello mondiale nelle attività di esplorazione offshore di petrolio. UPS (US9113121068) guadagna l'1,4%. Il leader a livello mondiale nella spedizione delle merci ha annunciato di attendersi che la Commissione Europea bloccherà il suo tentativo d'acquisto del gruppo olandese TNT Express (NL0009739424).

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions