I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in rialzo. Il Dow Jones, l'S&P 500 e il Nasdaq Composite hanno guadagnato lo 0,6%.
Wall Street ha beneficiato delle notizie arrivate dal fronte macroeconomico. Disney (US2546871060) e Home Depot (US4370761029), due imprese che dipendono in particolar modo dalla domanda da parte dei consumatori, hanno guadagnato rispettivamente l'1,7% e l'1,9%. Le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sono scese la scorsa settimana ai minimi dal gennaio del 2008.
Nel settore edile Lennar (US5260571048) ha guadagnato il 3,5%, D.R. Horton (US23331A1097) il 2,5% e Pulte Group (US7458671010) il 5,3%. Le costruzioni di nuove case sono aumentate a dicembre negli USA ai più alti livelli dal giugno del 2008.
eBay
(US2786421030)
ha guadagnato il 2,4%. Il leader delle aste online ha annunciato per il quarto trimestre un utile adjusted di $0,70 per azione. Il consensus era di $0,69 per azione (vedi: eBay, utile adjusted quarto trimestre +17%, sopra attese).
BlackRock
(US09247X1019) ha chiuso in rialzo del 4,4%. Il leader mondiale dell'asset management ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ed annunciato un aumento del suo dividendo del 12%.
Bank of America
(US0605051046)
ha perso il 4,2%. I ricavi della banca statunitense sono calati lo scorso trimestre più di quanto atteso dagli analisti (vedi: Bank of America, utile e ricavi in calo nel quarto trimestre).
Boeing
(US0970231058) ha guadagnato l'1,2%. Dopo l'atterraggio di emergenza avvenuto ieri in Giappone anche gli USA e l'Europa hanno deciso di sospendere i voli con il 787 Dreamliner. Nonostante ciò alcune compagnie aeree hanno confermato di voler acquistare l'apparecchio.
Cisco Systems
(US17275R1023) ha perso lo 0,4%. J.P. Morgan ha tagliato il suo rating sul titolo del leader mondiale nel networking per Internet ad "Underweight" (High-tech: J.P. Morgan cala la scure su Cisco).
Citigroup
(US1729671016) ha perso il 2,9%. L'istituto di credito ha pubblicato una trimestrela inferiore alle previsioni degli analisti (Citigroup, utile e ricavi in crescita, ma meno delle attese).
CBS
(US1248571036) ha chiuso in rialzo del 7,9% Il gruppo televisivo ha annunciato di voler trasformare la sua divisione statunitense della pubblicità esterna in un REIT (Real Estate Investment Trust).
Yum! Brands (US9884981013) ha perso lo 0,8%. Argus ha tagliato il suo rating sul titolo del gigante del fast-food da "Buy" a "Hold".
UnitedHealth (US91324P1021) ha guadagnato l'1,4%. Il gigante dell'assicurazione sanitaria ha aumentato nel quarto trimestre i suoi ricavi dell'11% a $28,77 miliardi. Gli analisti avevano previsto $28,25 miliardi.
Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato lo 0,8%, Chevron (US1667641005) lo 0,7% e ConocoPhillips (US20825C1045) lo 0,4%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York ai massimi da quattro mesi.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA