AT&T taglia previsioni su crescita ricavi nel 2014

att-taglia-previsioni-su-crescita-ricavi-nel-2014
Il logo di AT&T. ©Rob Wilson - Shutterstock

AT&T ha annunciato una trimestrale inferiore alle attese degli analisti. Pesa la guerra dei prezzi nella telefonia mobile. Male il titolo.

CONDIVIDI

AT&T (US00206R1023) ha annunciato che nel terzo trimestre del 2014 il suo utile è calato del 21,3% a $3 miliardi, pari a $0,58 per azione. A pesare sull'operatore telefonico è stata la guerra dei prezzi nel settore. Escluse le voci straordinarie l'utile ha ammontato a $0,63 per azione. I ricavi sono aumentati del 2,5% a $33 miliardi. Gli analisti avevano previsto un utile di $0,64 per azione e ricavi di $33,25 miliardi.

Gli abbonati su contratto ai servizi di telefonia mobilie sono aumentati lo scorso trimestre di 785.000 unità. Gli esperti delle banche d'affari avevano atteso 789.000 unità.

I ricavi nella telefonia mobile sono cresciuti del 4,9% a $18,3 miliardi. I soli ricavi da servizi hanno registrato una variazione nulla. I ricavi nella telefonia fissa sono scesi dello 0,4% a $14,6 miliardi.

AT&T ha tagliato le previsioni sulla crescita dei suoi ricavi nel 2014 dal 5% al 3-4%.

Nel dopo-borsa il titolo scende al momento dell'1,5%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions