Wall Street, indici contrastati a metà seduta, crolla UPS

Wall Street, indici contrastati a metà seduta, crolla UPS
Wall Street è contrastata a metà seduta. © Shutterstock

Male Kimberly-Clark, McDonald's e Bank of New York Mellon. Bene General Electric e Starbucks.

CONDIVIDI

I principali indici statunitensi sono a metà seduta contrastati. Il Dow Jones perde al momento lo 0,2%, il Nasdaq Composite guadagna lo 0,3%.

Le negative notizie arrivate dal fronte societario controbilanciano l'ottimismo generato dal programma di allentamento quantitativo annunciato ieri dalla BCE.

UPS (US9113121068) perde il 9,4%. Il leader a livello mondiale nella spedizione delle merci ha lanciato un profitw warning sul 2014.

Kimberly-Clark (US4943681035) perde il 5,8%. Il produttore di beni di consumo prevede per il corrente esercizio un utile di of $5,60 - $5,80 per azione. Il consensus era di $6 per azione.

McDonald's (US5801351017) perde l'1,3%. I ricavi e l'utile del colosso del fast food sono calati nel quarto trimestre più di quanto atteso dagli analisti.

DreamWorks Animation (US26153C1036) scende dell'8,6%. La casa cinematografica d'animazione ha annunciato un programma di riassetto che include il taglio di 500 posti di lavoro.

Bank of New York Mellon (US0640581007) perde il 4,4%. Il gruppo finanziario ha annunciato per il quarto trimestre un utile adjusted di $0,58 per azione. Il consensus era di $0,59 per azione.

General Electric (US3696041033) sale del 2,1%. Il conglomerato ha annunciato per il quarto trimestre un utile operativo superiore alle attese degli analisti.

Starbucks (US8552441094) sale del 6,4%. La più grande catena mondiale di coffee shop indica ha registrato lo scorso trimestre una solida crescita del traffico e delle vendite.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions