Wall Street chiude in decisa flessione, crolla Microsoft

Wall Street chiude in decisa flessione, crolla Microsoft
Wall Street ha chiuso in decisa flessione. © Shutterstock

Il Dow Jones ha perso l'1,7%, l'S&P 500 l'1,3% e il Nasdaq Composite l'1,9%. Pesano le deludenti trimestrali ed il forte calo degli ordini di beni durevoli.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in decisa flessione. Il Dow Jones ha perso l'1,7%, l'S&P 500 l'1,3% e il Nasdaq Composite l'1,9%.

Dalla stagione degli utili è arrivata una lunga serie di notizie negative. Gli ordini di beni durevoli hanno registrato inoltre a dicembre un inatteso crollo. A pesare sono stati infine i timori legati alla situazione della Grecia.

Microsoft (US5949181045) ha perso il 9,3%. I ricavi derivanti dalla vendita di licenze di software hanno registrato lo scorso trimestre un calo e sono stati inferiori alle attese degli analisti.

Caterpillar (US1491231015) ha perso il 7,2%. Il primo produttore al mondo di macchine movimento terra si attende per il 2015 un utile di $4,75 per azione. Il consensus era di $6,67 per azione.

Procter & Gamble (US7427181091) ha perso il 3,5%. Il primo produttore al mondo di beni di consumo ha tagliato la sua guidance a causa dell'impatto negativo della forza del dollaro.

DuPont (US2635341090) ha perso l'1,3%. I ricavi del gruppo chimico sono a sorpresa calati nel quarto trimestre.

3M (US88579Y1010) ha perso lo 0,4%. I ricavi del conglomerato sono aumentati lo scorso trimestre a $7,72 miliardi. Gli analisti avevano previsto $7,78 miliardi.

Lockheed Martin (US5398301094) ha chiuso in ribasso del 2,6%. Il leader mondiale del settore della difesa ha annunciato per il quarto trimestre un utile di $2,82 per azione, peggio del consensus di $2,85 per azione.

Corning (US2193501051) ha guadagnato il 3,4%. Il primo fornitore al mondo di pannelli LCD ha aumentato nel quarto trimestre l'utile ed i ricavi più di quanto atteso dagli analisti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions