La National Association of Realtors (l'Associazione Agenti Immobiliari degli USA) ha comunicato oggi che il suo indice che misura l'andamento dei contratti di vendita di abitazioni già firmati ma non ancora conclusi (Pending Home Sales) è calato a dicembre del 3,7%. Gli economisti avevano previsto un aumento dello 0,6%.

Il dato di novembre è stato rivisto al ribasso, da +0,8% a +0,6%.

Da anno anno l'indice della National Association of Realtors, che è un importante indicatore delle vendite di case esistenti (Existing Home Sales), è aumentato a dicembre del 6,1%. Si è trattato del più forte aumento dal giugno del 2013.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA