USA, consumi -0,3% a dicembre, più forte calo dal 2009

USA, consumi -0,3% a dicembre, più forte calo dal 2009
I consumi hanno registrato negli USA un calo. © Shutterstock

Il reddito personale è aumentato lo scorso mese dello 0,3%. Il PCE core ha registrato a dicembre una variazione nulla.

CONDIVIDI

Il Dipartimento del Commercio ha annunciato oggi che le spese per consumi (Personal Spending) sono calate negli Stati Uniti a dicembre dello 0,3%. Si è trattato del più forte calo dal settembre del 2009. Gli economisti avevano previsto un calo dello 0,2%. Il dato di novembre è stato rivisto al ribasso, da +0,6% a +0,5%.

Il reddito personale (Personal Income) è cresciuto a dicembre dello 0,3%. Il dato è conforme alle previsioni degli esperti.

Il PCE core, uno degli indicatori più seguiti dalla Federal Reserve per monitorare l'inflazione, ha registrato una variazione nulla. Anche questo dato è in linea con le stime del consensus. Su base annua il core PCE è salito dell'1,3%.

La banca centrale statunitense tollera, non ufficialmente, una crescita dell'inflazione da anno ad anno tra l'1% ed il 2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions