General Electric, risultati in chiaroscuro, cala utile industriale

General Electric, trimestrale in chiaroscuro, cala utile settore industriale
Il logo di General Electric. ©360b - Shutterstock

General Electric ha confermato di attendersi per il 2016 un utile operativo tra $1,45 e $1,55 per azione.

CONDIVIDI

General Electric (US3696041033) ha comunicato oggi che nel quarto trimestre trimestre del 2015 il suo utile netto è aumentato del 22% a $6,28 miliardi, pari a $0,64 per azione. I ricavi sono aumentati dell'1,4% a $33,89 miliardi. Esclusi gli asset nel settore finanziario che saranno dimessi l’utile si è attestato a $0,52 per azione, mentre i ricavi hanno ammontato a $33,8 miliardi. Gli analisti avevano previsto un utile di $0,49 per azione e ricavi di circa $36 miliardi.

A pesare su General Electric è stato soprattutto il calo della domanda da parte del settore petrolifero. L'utile operativo del segmento industriale è calato lo scorso trimestre dell’8% a $5,52 miliardi. I ricavi sono scesi dell’1% a $31,4 miliardi. Nella sola unità Oil and Gas i ricavi sono calati del 16%.

Il margine operativo è migliorato dal 17,5% al 18,3%. Gli ordini sono aumentati del 3% a $32,5 miliardi (+1% su base organica). Il portafoglio ordini è cresciuto del 18% a $315 miliardi (+7% senza le attività che sono state acquistate dalla francese Alstom).

General Electric ha confermato di attendersi per il 2016 un utile operativo tra $1,45 e $1,55 per azione. Nel pre-borsa il titolo scende al momento dell’1,1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions