Il prezzo del petrolio estende il rimbalzo, miglior seduta da agosto

Il prezzo del petrolio estende il rimbalzo, miglior seduta da agosto
Il prezzo del petrolio ha chiuso anche oggi in deciso rialzo. © Shutterstock

Il future sul WTI con scadenza marzo ha guadagnato al NYMEX il 9% a $32,19 al barile.

CONDIVIDI

Il prezzo del petrolio ha esteso oggi il suo rimbalzo iniziato ieri. Il future sul WTI con scadenza marzo ha guadagnato al NYMEX il 9% a $32,19 al barile. Era dallo scorso 27 agosto che la quotazione del greggio quotato a New York non registrava un talo rialzo in una sola seduta. Durante l’intera settimana il WTI è salito del 9,4%.

Il future sul Brent con scadenza marzo ha guadagnato all'ICE il 10% a $32,18 al barile. Anche per il benchmark europeo si è trattato della migliore seduta da agosto. Durante l’intera settimana il Brent è salito di circa il 9%.

Molti investitori sono stati costretti a chiudere le loro posizioni ribassiste sul petrolio. La tendenza al rischio è riaumentata sui mercati finanziari sull’aspettativa che le banche centrali agiranno ancora per sostenere l’economia. Mario Draghi ha ribadito oggi al Forum economico di Davos che la BCE ha molti strumenti a disposizione per intervenire, se dovesse essere necessario. Secondo indiscrezioni di stampa, inoltre, la Bank of Japan starebbe studiando il lancio di nuovi stimoli monetari.

A contribuire al rimbalzo del petrolio è stata anche la speculazione su un forte aumento dei consumi negli Stati Uniti a causa della tempesta di neve che dovrebbe colpire la parte orientale del Paese.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions