Microsoft, trimestrale oltre attese grazie al cloud

Microsoft, trimestrale oltre attese grazie al cloud
Microsoft è il leader mondiale del software. ©James M Phelps - Shutterstock

I ricavi generati con la piattaforma di cloud computing Azure sono aumentati del 140% a cambi costanti.

CONDIVIDI

Microsoft (US5949181045) ha annunciato una trimestrale che ha superato le attese di Wall Street.

Nel secondo trimestre fiscale terminato lo scorso 31 dicembre l'utile netto è calato del 5% a $5 miliardi, pari a $0,62 per azione. Escluse le voci straordinarie l'utile si è attestato a $0,78 per azione. I ricavi sono calati del 10% a $23,8 miliardi. Su base adjusted i ricavi hanno ammontato a $25,7 miliardi, in calo del 2% rispetto allo stesso periodo dello scorso esercizio. Gli analisti avevano previsto un utile di $0,71 per azione e ricavi di $25,3 miliardi. Microsoft ha beneficiato del taglio dei suoi costi e della sua forte crescita nel cloud.

I ricavi della divisione Productivity and Business Processes, che include la suite Office 365, sono calati del 2% a $6,7 miliardi (+5% a cambi costanti).

I ricavi della divisione Intelligent Cloud sono cresciuti del 5% a $6,3 miliardi (+11% a cambi costanti). I ricavi generati con la piattaforma di cloud computing Azure sono aumentati del 140% a cambi costanti.

I ricavi della divisione More Personal Computing, che comprende il sistema operativo Windows, sono calati del 5% a $12,7 miliardi (-2% a cambi costanti).

Nel dopo-borsa il titolo di Microsoft sale al momento del 4%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions