Microsoft batte le attese, continua il boom del cloud

Microsoft batte le attese, continua il boom del cloud
Microsoft ha sorpreso positivamente Wall Street. ©peteri - Shutterstock

Raddoppiano i ricavi generati con la piattaforma di cloud computing Azure. Il titolo vola.

CONDIVIDI

Microsoft (US5949181045) ha annunciato una trimestrale che ha superato le attese di Wall Street.

Nel quarto trimestre fiscale terminato lo scorso 30 giugno l'utile netto si è attestato a $3,12 miliardi, pari a $0,39 per azione. Nello stesso periodo dello scorso esercizio Microsoft aveva registrato una perdita di $3,2 miliardi, pari a $0,40 per azione. A pesare era stata una svalutazione da $7,5 miliardi legata all'acquisizione del business dei cellulari di Nokia (FI0009000681).

L’utile adjusted è salito a $0,69 per azione, da $0,62 per azione un anno prima. Il consensus era di $0,58 per azione. Microsoft ha beneficiato ancora una volta della sua forte crescita nel cloud.

I ricavi sono calati del 7,1% a $20,61 miliardi. Su base adjusted i ricavi hanno ammontato a $22,6 miliardi, in aumento del 2% rispetto allo stesso periodo dello scorso esercizio. Gli analisti avevano previsto $22,1 miliardi.

I ricavi della divisione Productivity and Business Processes, che include la suite Office 365, sono aumentati del 5% a $6,97 miliardi (+8% a cambi costanti).

I ricavi della divisione Intelligent Cloud sono cresciuti del 7% a $6,71 miliardi (+10% a cambi costanti). I ricavi generati con la piattaforma di cloud computing Azure sono aumentati del 102% (+108% a cambi costanti).

I ricavi della divisione More Personal Computing, che comprende il sistema operativo Windows, sono calati del 4% a $8,9 miliardi (-2% a cambi costanti).

Nel dopo-borsa il titolo di Microsoft ha guadagnato il 4,2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions