Yahoo! passa a Verizon, operazione da 4,8 miliardi di dollari

Yahoo! passa a Verizon, operazione da 4,8 miliardi di dollari
Yahoo! sarà acquistato da Verizon. ©360b - Shutterstock

L’accordo raggiunto con Verizon include le attività web, come il motore di ricerca, e alcune proprietà immobiliari.

CONDIVIDI

Verizon Communications (US92343V1044) ha annunciato che acquisterà Yahoo! (US9843321061) per poco più di $4,8 miliardi. L’operazione metterà fine ad un’era. Yahoo! è stato a lungo il motore di ricerca più conosciuto ed utilizzato del web. Il pioniere di Internet aveva raggiunto all’apice del boom della new economy una capitalizzazione di borsa superiore a $125 miliardi.

L’avvento di Google e di altri colossi del web come Facebook (US30303M1027) ha fatto cadere negli ultimi anni costantemente la stella di Yahoo. Neanche Marissa Mayer, strappata proprio al grande rivale di Mountain View, ha potuto raddrizzare la situazione. Anche sotto il nuovo CEO, in carica dal luglio del 2012, i ricavi e gli utili non hanno potuto registrare una ripresa. Da qui la decisione di mettere all’asta il core business della compagnia.

L’accordo raggiunto con Verizon include le attività web, come il motore di ricerca, e alcune proprietà immobiliari. Yahoo! conserverà le sue riserve di contanti, le sue partecipazioni in Alibaba (US01609W102) e Yahoo! Japan (JP3933800009) e i cosiddetti brevetti "non core". Dopo la conclusione dell’operazione, la compagnia cambierà nome e diventerà una società di investimenti quotata.

Attraverso l’acquisizione del core business di Yahoo!, Verizon rafforzerà la sua presenza nel settore di Internet. Un anno fa l’operatore telefonico aveva acquistato AOL, un altro pioniere di Internet in declino, per $4,4 miliardi.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions