Twitter: Per un broker il titolo è sopravvalutato

Twitter: Per un broker il titolo è sopravvalutato
Il logo di Twitter. ©360b - Shutterstock

Secondo Oppenheimer l'attuale valutazione di Twitter sconterebbe già un possibile takeover.

CONDIVIDI

Oppenheimer ha tagliato il suo rating su Twitter (US90184L1026) da “Perform” a “Underperform” e fissato un target sul prezzo a $17. Secondo il broker il titolo sarebbe sopravvalutato e sconterebbe già una possibile acquisizione.

“Sulla base del rallentamento della crescita degli utenti, della debole offerta di prodotti, della tecnologia pubblicitaria poco performante, dei problemi di sicurezza della piattaforma e della forte concorrenza, crediamo che a $17 il titolo sia pienamente valutato, a meno di un taveover”, si legge in una nota.

Oppenheimer osserva che a $17 Twitter quota 13 volte l’Ebitda atteso per il 2017. Gli analisti credono che una compagnia del settore dei media sia il più probabile acquirente del sito di micromessaggi e non sarà disposta a pagare un prezzo significativamente superiore al loro target price. Gli esperti indicano che chi acquisterà Twitter dovrà pagare le opzioni dei dipendenti e fare importanti investimenti di capitale per migliorare l’esperienza dell’utente e la tecnologia pubblicitaria.

Twitter ha chiuso venerdì scorso in forte rialzo dopo che l’emittente televisiva CNBC ha riportato che alcuni grandi gruppi tecnologici sono interessati al suo acquisto. Twitter starebbe già discutendo con alcuni potenziali acquirenti, tra cui Google e Salesforce.com (US79466L3024), e potrebbe ricevere un’offerta formale a breve. Al NYSE il titolo perde al momento il 3% a $22.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions