Apple, primo calo dei risultati annuali da 15 anni

Apple, primo calo dei risultati annuali da 15 anni
Apple ha registrato un calo dei suoi risultati. © iStockPhoto

Pesa il rallentamento delle vendite dell'iPhone. Ottimismo sulla fine del 2016.

CONDIVIDI

L’utile ed i ricavi di Apple (US0378331005) sono calati per il terzo trimestre di fila a seguito del rallentamento delle vendite dell’iPhone. L’impresa della mela ha registrato inoltre il primo calo dei suoi risultati annuali per la prima volta dal 2001.

Nel quarto trimestre fiscale terminato lo scorso 24 settembre l’utile è calato del 19% a $9 miliardi, pari a $1,67 per azione. I ricavi hanno ammontato a $46,9 miliardi, in flessione del 9% rispetto allo stesso periodo dello scorso esercizio. Gli analisti avevano previsto un utile di $1,65 per azione e ricavi di $46,94 miliardi.

La domanda per l’iPhone, il prodotto di punta di Apple, è stata calata lo scorso trimestre meno del previsto. Le vendite dello smartphone si sono attestate a 45,5 milioni di unità, contro 48 milioni di unità un anno prima. Gli esperti avevano atteso 44,8 milioni di unità.

Durante l’intero esercizio i ricavi di Apple sono calati a $215,6 miliardi, da $233,7 miliardi un anno prima. L’utile netto si è attestato a $45,7 miliardi, da $53,4 miliardi.

Il CEO, Tim Cook, ha affermato che la forte crescita delle attività nei servizi e l’introduzione del nuovo modello dell’iPhone promettono un ottimo primo trimestre. “La risposta dei clienti è andata veramente oltre ogni aspettativa”, ha indicato.

Apple prevede per il corrente trimestre ricavi tra $76 miliardi e $78 miliardi. Il consensus era di circa $75 miliardi.

Nonostante il buon outlook nel dopo-borsa il titolo scende al momento del 2,8%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions