Goldman batte il consensus, forte aumento degli utili trimestrali

Goldman batte il consensus, forte aumento degli utili trimestrali

Quasi tutte le principali divisioni della banca d'affari hanno registrato una crescita. Netto calo dei costi operativi.

CONDIVIDI

Goldman Sachs (US38141G1040) ha annunciato oggi di aver generato nel quarto trimestre del 2016 un utile netto di $2,35 miliardi, pari a $5,08 per azione, in decisa crescita dai $765 milioni, pari a $1,27 per azione, dello stesso periodo dell’anno precedente. Sulla banca d’affari aveva pesato nel quarto trimestre del 2015 la maxi-multa pagata per mettere fine alle accuse legate ai mutui ipotecari residenziali venduti prima dello scoppio della bolla immobiliare. Escluso questo onere straordinario l’utile si era attestato a $4,68 per azione.

I ricavi di Goldman Sachs sono aumentati lo scorso trimestre del 12% a $8,17 miliardi. Gli analisti avevano previsto un utile di $4,82 per azione e ricavi di $7,72 miliardi.

Quasi tutte le quattro maggiori unità di Goldman Sachs hanno aumentato negli ultimi tre mesi del 2016 i loro ricavi. Solo l’investment banking ha registrato un calo (-3,9% a $1,49 miliardi). Le spese operative sono scese del 23% a $4,77 miliardi. Il ROE, un importante indicatore della profittabilità, si è attestato all’11,4%. Nel pre-borsa il titolo di Goldman Sachs è attualmente in leggero rialzo.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions