Wall Street apre poco mossa e mista, attesa per Yellen

Wall Street apre poco mossa e mista, attesa per Yellen
© Shutterstock

Dollaro in ripresa dopo i dati macro. Citigroup e Goldman Sachs scendono dopo i conti. A picco Target. Bene Western Digital.

CONDIVIDI

I principali indici statunitensi hanno aperto oggi poco mossi e misti. Il Dow Jones perde al momento lo 0,3% e l'S&P 500 lo 0,1%, il Nasdaq Composite guadagna lo 0,1%.

I dati pubblicati nel pre-borsa hanno segnalato che l’economia statunitense si sta rafforzando. L’inflazione è salita negli Stati Uniti nel 2016 ai massimi da cinque anni. La produzione industriale ha registrato a dicembre la più forte crescita dal novembre del 2014. Il dollaro registra di conseguenza una ripresa. Il rendimento del Treasury a dieci anni è balzato fino al 2,38%. Wall Street attende ora le indicazioni che arriveranno più tardi da Janet Yellen. La governatrice della Fed terrà a San Francisco un discorso sugli obiettivi della politica monetaria.

Citigroup (US1729671016) perde l’1%. L’istituto di credito ha annunciato per lo scorso trimestre ricavi inferiori alle stime degli analisti.

Goldman Sachs (US38141G1040) perde lo 0,3%. La banca d’affari ha annunciato una trimestrale migliore delle attese, tuttavia i ricavi della divisione dell’investment banking sono calati nel quarto trimestre del 3,9%.

Target (US87612E1064) perde il 4,9%. La catena discount ha lanciato un profit warning dopo che le vendite durante il periodo dello shopping natalizio sono state inferiori alle previsioni.

Western Digital (US9581021055) guadagna lo 0,8%. Secondo indiscrezioni di stampa il gruppo statunitense potrebbe acquistare il 20% dell’unita dei semiconduttori di Toshiba (JP3592200004).

Walt Disney (US2546871060) perde lo 0,5%. BMO Capital ha tagliato il suo rating sul gigante dei media da “Market Perform” ad “Underperform”.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions