Petrolio: Le scorte USA aumentano di 2,8 milioni di barili

Petrolio: Le scorte USA aumentano di 2,8 milioni di barili
© Shutterstock

Balzo delle scorte di benzina. Le scorte di distillati sono rimaste sostanzialmente invariate. La quotazione del WTI incrementa le perdite.

CONDIVIDI

L'EIA (Energy Information Administration) ha comunicato oggi che le scorte di greggio (Crude Inventories) sono aumentate la scorsa settimana negli USA di 2,8 milioni di barili. Gli analisti avevano previsto un aumento di 2,5 milioni di barili.

I dati dell’EIA sono questa settimana sostanzialmente conformi a quelli dell’API che avevano evidenziato un aumento delle scorte statunitensi di greggio di 2,9 milioni di barili.

Le scorte di benzina sono aumentate di 6,8 milioni di barili. Gli esperti avevano previsto un aumento di 1 milione di barili. Le scorte di distillati sono aumentate di circa 0,1 milioni di barili (stime: +1 milione di barili).

L'EIA ha inoltre comunicato che la scorsa settimana le scorte di greggio al terminale di Cushing sono calate di 0,3 milioni di barili.

Dopo la pubblicazioni dei dati sulle scorte, il prezzo del petrolio ha incrementato le perdite a New York. Il future sul WTI con scadenza marzo scende al momento a 52,61 dollari al barile.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions