Yellen conferma: Il rialzo dei tassi sarà graduale

Yellen conferma: Il rialzo dei tassi sarà graduale

Yellen ha sottolineato che la politica monetaria non si trova su un corso preimpostato. Troppo presto per valutare gli effetti delle politiche fiscali.

CONDIVIDI

L’economia statunitense è attesa continuare a crescere ad un ritmo moderato, cosa che dovrebbe permettere alla Federal Reserve di alzare i tassi in modo graduale. È quanto emerge dal documento preparato da Janet Yellen per la sua odierna audizione alla Commissione bancaria del Senato. Nel corso delle sue prossime riunioni l’istituto studierà i dati macroeconomici per appurare se il mercato del lavoro ha continuato a rafforzarsi e se l’inflazione si sta muovendo verso il suo target del 2%. In questo caso, ha aggiunto Yellen, “un ulteriore aggiustamento dei Fed Funds sarebbe probabilmente appropriato”.

Yellen ha riconosciuto che sussistono rischi se la Fed dovesse aspettare troppo tempo per alzare i tassi d'interesse, perché potrebbe essere eventualmente costretta ad alzarli rapidamente.

Yellen ha difeso la decisione della Fed di lasciare il suo bilancio stabile a 4,5 bilioni di dollari, indicando che ciò “ha aiutato a mantenere accomodanti le condizioni finanziarie”. La governatrice della Fed, il cui mandato scade tra un anno, ha sottolineato che l’outlook è incerto e che la politica monetaria non si trova su un corso preimpostato.

Per quanto riguarda le politiche fiscali che saranno messe in atto dal Congresso Repubblicano, Yellen ha osservato che è troppo presto per valutare i loro effetti sull’economia. Yellen ritiene in ogni modo che sia importante che ogni piano relativo alle tasse e alle spese indirizzi il budget su “una traiettoria sostenibile”. Yellen spera inoltre che le misure si concentrino sul miglioramento della produttività dei lavoratori perché ciò spingerebbe la crescita economica e aumenterebbe il tenore di vita degli americani.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions