Wall Street apre in leggero ribasso, crolla Target

Wall Street apre in leggero ribasso, crolla Target
© Shutterstock

Cautela prima di Trump. Vendite sull'intero settore retail. Male Valeant. Brillano Priceline e US Steel.

CONDIVIDI

I principali indici statunitensi hanno aperto in leggero ribasso. Il Dow Jones perde al momento lo 0,1%, l'S&P 500 lo 0,2% e il Nasdaq Composite lo 0,2%.

A Wall Street continua a prevalere la prudenza. Prima del discorso di Donald Trump al Congresso gli investitori non vogliono correre rischi. Nel pre-borsa il Dipartimento del Commercio ha confermato intanto che il PIL degli USA è cresciuto nel quarto trimestre del 2016 dell’1,9%. Gli economisti avevano previsto una revisione a +2,1%.

Target (US87612E1064) perde il 13,4%. La catena discount ha annunciato per lo scorso trimestre un utile adjusted di $1,45 per azione. Il consensus era di $1,51 per azione. Anche le vendite e l’outlook sull’intero esercizio hanno deluso le attese. Sulla scia di Target Wal-Mart (US9311421039) perde il 2,4% e Dollar Tree (US2567471063) il 3,1%.

Valeant Pharmaceuticals (CA91911K1021) perde il 6,2%. I ricavi del gruppo farmaceutico hanno registrato per il terzo trimestre di fila un calo a doppia cifra.

Priceline.com (US7415034039) guadagna il 5,9%. Il leader delle prenotazioni alberghiere online ha annunciato per lo scorso trimestre un utile adjusted di $14,21 per azione. Il consensus era di $13,01 per azione. Anche i ricavi hanno battuto le attese degli analisti.

U.S. Steel (US9129091081) guadagna il 4,5%. Cowen ha alzato il suo rating sul produttore di acciaio da “Market Perform” ad “Outperform”.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions