Wall Street apre debole, riflettori su General Motors

Wall Street apre debole, riflettori su General Motors
©Steve Broer - Shutterstock

Petrolio ancora in calo. Male Tyson Foods e GoPro. Bene Netflix. Scende Procter & Gamble. Nuovo balzo di Snam.

CONDIVIDI

I principali indici statunitensi hanno aperto oggi deboli. Il Dow Jones perde al momento lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,5% e il Nasdaq Composite lo 0,5%.

La tendenza al rischio è calata a Wall Street. La Corea del Nord ha lanciato quattro missili, tre dei quali sono caduti in un’area dell’oceano di competenza economica del Giappone. È arrivata subito un’aspra condanna da parte di molti Paesi. Preoccupano inoltre le tensioni interne negli Stati Uniti. Il neopresidente Donald Trump ha accusato il predecessore Barack Obama di aver spiato i telefoni della Trump Tower di Manhattan durante la campagna presidenziale.

Il nuovo calo del prezzo del petrolio penalizza i petroliferi. Chevron (US1667641005) perde lo 0,4% e ConocoPhillips (US20825C1045) lo 0,6%

General Motors (US37045V1008) perde lo 0,5% dopo aver ceduto la controllata Opel a PSA Group (FR0000121501) per 2,2 miliardi di euro. Il gruppo di Detroit si attende dalla vendita della sua unità europea un onere non-cash tra 4 e 4,5 miliardi di dollari.

Tyson Foods (US9024941034) perde il 3,3%. Un caso di influenza aviaria è stato riscontrato presso un fornitore di pollame del maggiore produttore di carne degli Stati Uniti.

Procter & Gamble (US7427181091) perde lo 0,3%. B. Riley ha tagliato il suo rating sul maggiore produttore mondiale di beni di consumo da “Buy” a “Neutral”.

Netflix (US64110L1061) guadagna il 2,2%. UBS ha alzato il suo rating sul leader dell’offerta di video online da “Neutral” a “Buy”.

GoPro (US38268T1034) perde il 2%. Goldman Sachs ha tagliato il suo rating sul produttore di videocamere "indossabili" da “Neutral” a “Sell”.

Snap (US83304A1060) guadagna un ulteriore 3,8%, nonostante anche l’autorevole rivista finanziaria “Barron’s” indichi nel suo ultimo numero che la valutazione del titolo è eccessiva.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions