USA, i prezzi alle importazioni aumentano per il terzo mese di fila

USA, i prezzi alle importazioni aumentano per il terzo mese di fila
© Shutterstock

Il nuovo aumento dei prezzi alla importazioni segnala una crescita della pressione inflazionistica.

CONDIVIDI

Il Dipartimento del Commercio degli USA ha comunicato oggi che i prezzi alle importazioni (Import Prices) sono aumentati a febbraio dello 0,2%. Si è trattato del terzo aumento mensile di fila. Gli economisti avevano previsto un aumento dello 0,1%.

Il dato di gennaio è stato rivisto da +0,4% a +0,6%.

Esclusi i carburanti i prezzi alle importazioni sono aumentati dello 0,3%, dopo il -0,1% di gennaio.

I prezzi alle esportazioni sono aumentati a febbraio dello 0,3%, contro il +0,2% del mese precedente (dato rivisto da +0,1%).

Su base annua i prezzi alle importazioni sono aumentati del 4,6%. Si è trattato del più forte aumento dal febbraio del 2012. I prezzi alle esportazioni sono aumentati su anno del 3,1%. Si è trattato del più forte aumento dal dicembre del 2011.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions