Wall Street chiude in moderato rialzo dopo dati occupazione

Wall Street chiude in moderato rialzo dopo dati occupazione

Acquisti sul settore industriale. Bene Abbvie. Scende ancora il prezzo del petrolio. Finisar collassa dopo la trimestrale.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in moderato rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,2%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,4%.

Il rapporto sull’occupazione ha sorpreso positivamente, mostrando che l’economia statunitense è abbastanza robusta da sostenere un rialzo dei tassi nella riunione della Fed in programma la prossima settimana. I nuovi occupati sono aumentati a febbraio di 235.000 unità. Gli economisti avevano atteso un aumento di sole 188.000 unità. Il dato di gennaio è stato rivisto inoltre al rialzo, da +227.000 a +238.000 posti di lavoro.

Il settore industriale è stato uno dei migliori. Caterpillar (US1491231015) ha guadagnato l’1%, General Electric (US3696041033) il 2,1% e 3M (US88579Y1010) lo 0,7%.

AbbVie (US00287Y1091) ha guadagnato il 2,1%. Goldman Sachs ha alzato il suo rating sul gruppo farmaceutico a "Conviction Buy".

Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,1% e ConocoPhillips (US20825C1045) l’1,7%. Dopo un tentativo di ripresa, il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York per la quinta seduta di fila in ribasso.

Finisar (US31787A5074) ha perso il 22,7%. Il fornitore di sistemi a fibra ottica ha annunciato una trimestrale inferiore alle stime degli analisti. Anche l’outlook ha deluso le attese.

PPG Industries (US6935061076) ha perso lo 0,8%. Secondo indiscrezioni di stampa il produttore di vernici starebbe preparando una nuova offerta per il rivale Akzo Nobel (NL0000009132).

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions