Quotazione petrolio: trend neutrale confermato dopo ultima chiusura

Quotazione petrolio: trend neutrale confermato dopo ultima chiusura

Chiusura leggermente negativa per la quotazione del petrolio con il trend dei prezzi che conferma la fase attuale

CONDIVIDI

I dati sull'andamento della quotazione del petrolio confermano l'esistenza di una fase di consolidamento del prezzo del greggio. Nell'ultima seduta, infatti, il prezzo del petrolio si è attestato a quota 48,91 dollari al barile. Osservando il grafico sulla quotazione del petrolio, si rileva una flessione dello 0,81% rispetto alla precedente sessione. Dal punto di vista dell'analisi tecnica quello che sta emergendo nelle ultime sedute è una configurazione praricamente neutrale su base settimanale. 

L'assenza di dati macro significativi nella seduta di oggi, unita alla scarsità di notizie in grado di impattare sulle quotazioni, lasciano prospettare per la seduta di oggi un andamento in linea con quello del brevissimo termine. Dal punto di vista grafico, il prezzo del petrolio riferito alla media mobile a 50 giorni si conferma in area 52,39 dollari. Considerando invece la media mobile a 200 giorni, il prezzo del petrolio continua a collocarsi in area 48,76 dollari. Appare evidente che fino a quando tali medie mobili saranno confermate, la quotazione del petrolio non dovrebbe far registrare accelerazioni di un certo rilievo. Questo sempre che intervengano novità che siano in grado di far variare il quadro di riferimento. 

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions