Cambio Euro Dollaro: interpretare i segnali dello spread per tracciare previsioni

Cambio Euro Dollaro: interpretare i segnali dello spread per tracciare previsioni
© Shutterstock

Il cambio Euro Dollaro potrebbe aver raggiunto il suo massimo nel breve termine. Ecco perchè

CONDIVIDI

Che direzione prenderà nei prossimi mesi e nelle prossime settimane il cambio Euro Dollaro? Gli analisti sono molto divisi per quello che riguarda le stime e le indicazioni eppure se si fa attenzione ad alcuni indicatori, è anche possibile tracciare una stima da tradurre poi in strategia trading. L'indicatore cui facciamo riferimento è rappresentato dallo spread tra i bond sovrano tedschi e quelli americani. Il differenziale tra i corrispondenti titoli obbligazionario è oggi come mai utilissimo per capire quale sarà la direzione che il cambio Euro Dollaro potrà prendere.

Nelle ultime settimana, lo spread tra i titoli tedeschi e quelli Usa sembra descrivere un trend rigidamente rialzista. Se le indicazioni in arrivo dalla trendline a 10 anni fossero confermate, il differenziale tra i bond tedeschi e quelli americani è destinato a crescere nel breve termine. Ad aumentare sarebbe lo spread a favore del Dollaro. Questo movimento, a sua volta, si tradurrebbe in un restringimento del potenziale rialzista vantato dal cambio Euro Dollaro. In poche parole l'apprezzamento del cambio è destinato a terminare proprio alla luce delle indicazioni che arrivano dallo spread. 

Se questo fosse vero, il recupero che il cambio Euro Dollaro ha messo a segno nelle ultime sedute, sarebbe solo estemporaneo e destinato a terminare. 

A questa conclusione si arriva se si confronta il grafico del cambio Euro Dollaro con il grafico relativo all'andamento dello spread tra i bond tedeschi e i corrispondenti titoli degli Stati Uniti. Tra le due coppie di assets, c'è infatti una relazioene che possiamo definire come inversamente proporizionale. In altre parole, quando lo spread ha raggiunto i massimi, il cross Euro Dollaro è sceso ai minimi. Vale ovviamente la reazione inversa con spread ai minimi e cambio Euro Dollaro ai massimi. 

Graficamente parlando, negli ultimi giorni si è assistito ad un aumento dello spread a cui è corrisposto un calo del cambio Euro/Dollaro. Se il differenziale dovesse aumentare ancora, la tendenza proseguirebbe anche perchè il cross tra divisa americana e Euro potrebbe aver raggiunto i suoi massimi di breve imboccando la via del ribasso. 

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions