Comprare azioni Netflix è stato un successo: lo dice la quotazione NFLX

Comprare azioni Netflix è stato un successo: lo dice la quotazione NFLX
© Shutterstock

Il prezzo delle azioni Netflix sfiora il massimo storico in attesa della pubblicazione della trimestrale

CONDIVIDI

La quotazione Netflix è ad un passo dalla storia. La seduta di Wall Street oggi sta regalando a Netflix un primato che era nell’aria già da alcuni mesi. Il prezzo delle azioni NFLX (questo il codice sul mercato azionario della società) è salito a 199,3 dollari vicinissimo alla soglia dei 200 dollari. Il raggiungimento di questo traguardo significherebbe la definizione del nuovo massimo storico delle azioni della famosa piattaforma tv online. A sostenere l’apprezzamento di Netflix sono stati i recenti dati sui nuovi abbonati. La società, infatti, ha aggiunto 10 milioni di nuovi utenti negli ultimi sei mesi ossia il 21% in più rispetto all'anno precedente. Sono state battute le stesse positive attese del management.

La positiva dinamica del numero degli abbonati ha determinato la continua crescita della quotazione Netflix.

Il successo della piattaforma è desumibile dall’andamento del titolo Netflix che da inizio anno ha registrato un aumento di prezzo del 61%. In pratica la corsa a comprare azioni Netflix non è mai venuta meno per tutto il 2017. Del resto bisogna sempre considerare che i maggiori analisti vantano un rating molto positivo sul titolo Netflix. Ad esempio è notizia di oggi che gli esperti di Goldman Sacha vantano un rating buy sulle azioni della società proprietaria della piattaforma tv online. Per questo motivo comprare azioni Netflix o investire su questo titolo attraverso il trading di Cfd conviene sempre.

Il trend positivo di Netflix porrebbe durare fino al prossimo 16 ottobre, giorno in cui è prevista la pubblicazione dei conti trimestrali.

Dal punto di vista grafico le condizioni per un consolidamento del trend ci sono tutte. Lo scorso anno, infatti, il titolo ha subito un apprezzamento dell’80% mostrandosi tra i migliori performer del S&P 500 negli ultimi dieci anni. Attenzione però a non lasciarsi andare troppo dall’ottimismo a scatola chiusa perchè Netflix è anche uno dei titoli più volatili presenti sulla borsa americana. Un dato sugli abbonati inferiore a quelle che sono le attuali rosee aspettative potrebbe far cambiare direzione alla quotazione.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions