Passi in avanti importanti per le strategie di Amazon di vendere farmaci da prescrizione on-line.

Stano a quanto conferma la società di Jeff Bezos, infatti, Amazon avrebbe ottenuto l’autorizzazione in alcuni Stati federali degli USA per poter iniziare a commercializzare i farmaci tramite ecommerce. Al momento gli esperti stanno valutando come risolvere il problema delle rispettive prescrizioni.

Ricordiamo in tal proposito come stano agli ultimi dati forniti dal Governo le spese per i farmaci da prescrizione hanno raggiunto 325 miliardi di dollari nel 2015, in aumento del 9% rispetto al 2014. Inoltre, secondo fonti media (CNBC), Amazon avrebbe avviato colloqui con alcune case farmaceutiche che producono farmaci generici.

Da quanto sopra ne deriva che la novità potrebbe iniziare ad avere un impatto piuttosto rilevante sui business Amazon, sempre più eterogenei.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA