Before the Bell: futures positivi, bene Qualcomm, vola la Biotech Vertex

CONDIVIDI
A circa mezzora dall'inizio delle contrattazioni i futures annunciano una partenza positiva dei principali indici a New York.
In forte rialzo Qualcomm (ISIN: US7475251036): +8% a $64,12. La società californiana, pioniere e leader mondiale nel settore della tecnologia digitale senza fili CDMA (Code Division Multiple Access), ha alzato le proprie stime riguardo l'utile per azione per il suo secondo trimestre che terminerà il prossimo 28 marzo. Qualcomm prevede ora di guadagnare dai $0,48 a $0,50 per azione (stima precedente: $0,38-0,41). Gli analisti avevano previsto in media $0,40 per azione.
Sulla scia di Qualcomm bene anche Nokia (ISIN: FI0009000681) +2,3% a $22,75 e Nortel Networks (ISIN: CA6565681021) +3,2% a $7,88.
Vola la biotech Vertex Pharmaceuticals (ISIN: US92532F1003) +19,5% a $12,20. L'impresa con sede a Cambridge (Massachusetts), conosciuta per essere all'avanguardia nello sviluppo di farmaci per la lotta contro l'AIDS, ha annunciato di aver ottenuto risultati sorprendenti negli studi pre-clinici con un nuovo prodotto anti-cancro.
Ancora al centro dell'attenzione la vicenda Oracle (ISIN: US68389X1054) vs. PeopleSoft (ISIN:US7127131065). Il management di quest'ultima ha invitato oggi i suoi azionisti a rifiutare l'offerta d'acquisto fatta dalla concorrente. Oracle aveva alzato due settimane fa il prezzo per PeopleSoft a $9,3 miliardi. I titoli delle due contraenti sono al momento stabili sui prezzi di chiusura di venerdì.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions