Intel, utile secondo trimestre -4,3%, ricavi +3,6%

intel-utile-secondo-trimestre--43-ricavi-36Intel è il primo produttore al mondo di semiconduttori.Immagine: iStockPhoto

Intel (US4581401001) ha annunciato oggi che nel secondo trimestre del 2012 il suo utile netto è calato del 4,3% a $2,83 miliardi pari a $0,54 per azione. Sui conti del leader mondiale dei semiconduttori ha pesato l'aumento dei costi operativi. I ricavi sono cresciuti del 3,6% a $13,5 miliardi. Gli analisti avevano atteso un utile di $0,52 per azione e ricavi di $13,56 miliardi. Il CEO Paul Otellini ha espresso soddisfazione per la performance del secondo trimestre. Otellini ha osservato che il gruppo ha registrato di nuovo una robusta performance nel segmente dei data center e beneficiato del lancio di alcuni nuovi prodotti. Otellini ha avvertito però che la crescita nel terzo trimestre sarà inferiore del previsto a causa delle più difficili condizioni macroeconomiche. Intel si attende per il corrente trimestre ricavi di $13,8 - $14,8 miliardi. Il consensus era di $14,6 miliardi. Intel ha tagliato inoltre le sue previsioni per l'intero 2012. Il gruppo di Santa Clara prevede ora un aumento dei ricavi tra il 3% e il 5% contro un aumento del 7-9% atteso in precedenza. Nel dopo-borsa il titolo è al momento stabile.

Articoli correlati