Certificati Cash Collect Credit Suisse: una panoramica

credit suisse

Uno sguardo completo sui principali certificati Cash Collect di Credit Suisse.

CONDIVIDI

I certificati Cash Collect di Credit Suisse sono strumenti finanziari a capitale condizionatamente protetto, riconducibili alla categoria dei certificati di investimento. Strumenti che propongono un rendimento periodico e una protezione condizionata dell’investimento, rivolti a investitori che hanno una visione moderatamente rialzista (long) o ribassista (short) sull’asset finanziario sottostante, su un orizzonte temporale di breve – medio termine, e in grado di sopportare la perdita del capitale investito, in tutto o in parte.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Ma come funzionano? E qual è l’attuale gamma disponibile?

Come funzionano

I Cash Collect prevedono, a date prefissate, l’erogazione di premi fissi incondizionati e/o premi fissi condizionati durante la vita del prodotto. I primi sono erogati indipendentemente dall’andamento dell’asset sottostante, mentre i secondi sono corrisposti in funzione dell’andamento dell’attività finanziaria sottostante, sulla base delle valutazioni effettuate nelle date intermedie.

Nelle fattispecie oggi in esame, i Cash Collect con premi fissi di Credit Suisse garantiscono l’esposizione all’andamento di un’attività finanziaria sottostante, e si caratterizzano per il pagamento di premi fissi incondizionati periodici, la possibilità di rimborso anticipato del prezzo dell’emittente e la protezione a scadenza.

Il rimborso anticipato

I Cash Collect prevedono il rimborso anticipato automatico del prezzo di emissione se alla data di valutazione intermedia il valore di chiusura dell’asset finanziario sottostante è pari o superiore al livello individuato dal trigger.

Protezione a scadenza

Alla scadenza del prodotto, se il valore di chiusura dell’asset finanziario sottostante è pari o superiore al livello individuato dalla barriera, l’importo di rimborso sarà pari al prezzo di emissione. In caso contrario l’importo di rimborso viene commisurato alla prestazione dell’asset finanziario sottostante, con conseguente perdita del capitale investito.

Come vedremo nella tabella riassuntiva:

  • i sottostanti sono le azioni FCA, Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mediaset, Assicurazioni Generali;
  • il premio fisso trimestrale oscilla tra l’1,30% e l’1,75% a seconda del sottostante;
  • la barriera protezione è al 75% del prezzo di emissione;
  • il trigger per il rimborso anticipato è pari al 100%;
  • la data di scadenza è il 22 dicembre 2020.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro