Esiste la giusta strategia per investire in Bitcoin o altre criptovalute?

Pur essendovi le più disparate teorie sulla giusta strategia di investimento inerente i Bitcoin e le altre criptovalute, tutti concordano che sia una opportunità da considerare. Non a caso, è sufficiente osservare lo sviluppo dei Bitcoin e delle altre criptovalute, e il loro relativo sviluppo dei prezzi, per comprendere come, tutto ciò, sia una concreta opportunità di investimento.

Di conseguenza, una giusta domanda, riguarderebbe il come poter sfruttare al meglio tutte le potenzialità offerte da Bitcoin e dalle altre criptovalute. Quel che appare certo, è che il mercato delle valute digitali sia solo all’inizio, così come la capitalizzazione di mercato offra un grande potenziale. Tanto i Bitcoin quanto le restanti criptovalute, quindi, offrono il potenziale per scuotere il mercato finanziario globale e cambiare completamente le strutture. Tuttavia, per investire nelle giuste criptovalute, si ha bisogno della conoscenza e della giusta strategia.

Quale strategia meglio si addice e come costituire il proprio portafoglio, ovviamente, dipende da ogni singolo soggetto. In linea generale, si possono trovare online diverse utili panoramiche delle diverse criptovalute attualmente quotate ufficialmente e della loro capitalizzazione di mercato, come per esempio i broker regolamentati eToro e Plus500, in alternativa nascono ogni giorno tante piattaforme (come il portale Bitcoinup) di cui non conosciamo regolamentazione e pertanto converebbe verificare la legalità e sicurezza prima di operare. E’ sempre meglio stare attenti ed essere sicuri di utilizzare piattaforme con licenza affidabili.

Con questa panoramica delle criptovalute, perciò, si potrebbe già esattamente sapere se vale la pena investire in una moneta o meno. Soprattutto dal momento che il mercato delle criptovalute è ancora giovane e non sfruttato, sempre più fornitori di marketing multilivello stanno spingendo nel mercato. Nella maggior parte dei casi, però, le valute offerte non hanno assolutamente nulla a che fare con una criptovaluta e sono solo uno spreco di denaro!

Come regola di base, in special modo se non si desidera acquistare direttamente monete, ma beneficiare dell’andamento dei prezzi, è possibile affidarsi ai cosiddetti broker. A seconda del fornitore della piattaforma di trading Bitcoin, si potrà fare trading con diversi livelli. A tal proposito, è da evidenziare come, il Bitcoin trading, o di qualsiasi altra criptovaluta, sia una forma di investimento speculativa.

Comunque, di massima, vi sono due diversi approcci per scoprire quale investimento in criptovaluta possa essere giusto. Come prima opzione, infatti, si potrà considerare un certo numero di valute, e investire il medesimo importo in ciascuna di esse. Questa opzione è molto semplice, ma comporta anche il rischio che si stia investendo in una valuta che, in realtà, non è necessaria o ha poco potenziale.

Nella seconda opzione, invece, pur considerando il medesimo numero di valute della precedente, si andrà a divedere il proprio portafoglio in valute crittografiche in modo eguale, ovvero 50% come Bitcoin e 50% in valute crittografiche con applicazioni in background come Ethereum. Il vantaggio di questa opzione è che possedendo un sano mix di valute, sarà maggiore la possibilità di beneficiare di una innovazione. Lo svantaggio è che si dovrà investire più tempo e, spesso, comprendere il gergo tecnico del provider.

Per quanto verte su quali criptovalute sia meglio investire, si potrebbe rammentare che il mercato delle criptovalute è altamente speculativo e, che perciò, non è semplice scegliere le monete giuste. Indubbiamente, seguire una strategia di ingresso piuttosto conservativa, potrebbe, nel prossimo futuro, avere una maggiore comprensione delle poliedriche dinamiche.

D’altra parte, se si andrà ad osservare con attenzione l’andamento dei prezzi di Bitcoin e via dicendo, tutti potranno diventare più consapevoli sull’intera portata del possibile sviluppo. Con un 5% di capitale, perciò, si potrà rapidamente comprendere i meccanismi necessari alla composizione di un buon portafoglio crittografico. Quindi, se si desidera scambiare direttamente criptovalute o iniziare a fare trading di Bitcoin da soli, lo si potrà farlo utilizzando, per esempio, i vari scambi di criptovalute online esistenti su internet.

Andando a concludere, in tema investire in Bitcoin e le altre criptovalute con la giusta strategia, è importante avere sempre un buon feeling con il proprio investimento e, dato che, alle volte, la troppa avidità rende ciechi, sarà bene andare ad usare il proprio cervello in modo intelligente.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.