Welfare Enasarco 2019: Come accedere al nuovo Programma delle prestazioni integrative?

fondo enasco per agenti
fondo enasco per agenti

Il Welfare Enasarco è disciplinato dal D.Lgs 91/2011 regola la gestione della spesa rispetto alla previsione sviluppata, nell'ambito dello stanziamento economico approvato nel budget di ciascun esercizio per le prestazioni di assistenza. Gli eventuali risparmi su singole prestazioni assistenziali potranno essere utilizzati per il riconoscimento agli aventi diritto di altre prestazioni assistenziali e per le quali è stato raggiunto il budget annuale stanziato.

CONDIVIDI

Sono stati ampliati i requisiti ed anche i nuovi servizi presenti all’interno del nuovo Programma delle prestazioni integrative Enasarco, il fondo per Agenti, rappresentanti e consulenti finanziari.

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Il CdA della Fondazione Enasarco ha approvato quello che viene definito come il nuovo Programma delle prestazioni integrative per gli Agenti, rappresentanti e consulenti finanziari.

Tutti coloro che risultano iscritti presso questo fondo, che posseggono i requisiti contributivi di base potranno accedere alle numerose prestazioni integrative, le quali vengono annualmente disciplinate e aggiornate.

Per il 2019 i requisiti di base, atti ad accedere, sono stati ampliati; questo permette ad un numero maggiore di soggetti di accedere e allo stesso tempo poter contare per tutto il 2019 su di un’offerta variegata di servizi welfare.

Fondo ENASCO: Quali sono le principali novità?

Tra le principali novità ci sono i Requisiti ridotti, rispetto al passato, che permetteranno di usufruire di alcune prestazioni base.

Per accedere si deve essere considerato agente in attività. E’ definito tale colui è iscritto e che ha almeno un contratto di agenzia in essere ed anche un’anzianità contributiva complessiva di 12 mesi nei 3 anni precedenti.

Vi è poi il contributo formazione il quale prevede un inserimento del rimborso inerente alle tasse delle scuole medie superiori. Questo prevede un incremento del numero di argomenti ammessi al cui interno sono compresi anche quelli economico e finanziari.

Vi è infine un contributo per l’acquisto, il noleggio a lungo termine e il leasing dei veicoli categoria Euro 6.

Un’altra novità riguarda invece il non necessario invio della documentazione medica per usufruire del contributo legato ai figli disabili e per l’assegno personale permanente.

Presenti anche i contributi per i libri scolastici. In questo caso rientrano anche i libri universitari. Tale contributo prevede un aumento dell’importo per i contributi libri che passa da € 100 a € 300.

Sono compresi anche i soggiorni estivi con un contributo che passa dai € 300 ai € 500; aumenta anche il contributo per l’asilo nido, il quale passa dai € 1.000 ai € 1.500. Infine l’aumento comprende anche il contributo infortunio che passa da € 1.000 a € 1.500.

A quanto detto in questa prima parte si aggiungo poi i contributi e i servizi già presenti in precedenza che sono:

  • formazione e aggiornamento professionale;
  • welfare destinato alle famiglie con contributo per nascita e adozione per importi pari ad un massimo di € 750,00 nel limite di spesa annua e per un massimo di contributo pari a € 1.000.000,00.
    E’ previsto anche il contributo di maternità per le iscritte al fondo per ogni figlio nato nell’anno 2019.
    il contributo prevede anche un importo pari a:
    • € 2.500,00 per gli asili nidi;
    • Contributo per figli disabili;
    • Contributi per i giovani come ad esempio:
      • premi studio;
      • contributo per acquisto di libri scolastici;
    • premio per tesi di laurea in materia di contratto di agenzia e previdenza integrativa;
      Il contribuito viene erogato anche ai pensionati e riguarda case di riposo e assistenza personale permanente.

A questi primi incentivi si aggiungono quelli legati alle erogazioni straordinarie inerenti all’assistenza e alla solidarietà ed in modo particolare alle situazioni di stati di bisogno, tra cui le calamità naturali.

Per inoltrare la richiesta si deve procedere tramite apposita domanda online, previa registrazione ai servizi riservati agli iscritti.

Possono espletare tale funzione tutti i soggetti, tramite:

  • il sito della Fondazione enasarco.it
  • mediante gli istituti di patronato.

Welfare Enasarco 2019: cosa prevede?

Secondo quanto previsto dalla fondazione Enasarco, è stato deliberato (nei giorni scorsi) un elenco competo inerenti alle prestazioni integrative di previdenza per tutto il 2019 di cui possono usufruire tutti gli scritti.

Ovviamente non mancano alcune novità rispetto al passato; esse dovrebbero consentire ad un numero maggiore di agenti di commercio e consulenti finanziari di accedere a tali prestazioni. In base ai dati del 2018, si considerano fruito solo il 60% del budget appositamente dedicato.

I dati raccolti da dall’osservatorio Federagenti, l’agente di commercio percorre all’incirca 60 mila km l’anno sulla strada e sono circa 50 mila le vetture che vengono annualmente acquistate da tutti gli agenti di commercio italiani.

L’auto deve essere considerato come bene strumentale per eccellenza.

Tutti i membri del Cda Enasarco che sono stati eletti nel 2016 in rappresentanza della Federagenti hanno sostenuto l’introduzione di questa prestazione. Essa si presta come un’ulteriore pregio atto a privilegiare le scelte ambientali sempre più sostenibili.

Tra le novità vi sono le prestazioni integrative, ora al vaglio dei ministeri vigilanti per la sua approvazione, la quale prevede tra le altre cose anche la possibilità di utilizzare eventuali risparmi sulle singole prestazioni assistenziali per il riconoscimento agli aventi diritto di altre per le quali è stato già raggiunto il budget annuale stanziato, come anche quello di introdurre nuove forme di assistenza non ancora istituite.

Proprio in relazione a tal ultimo aspetto, i rappresentanti della Federagenti, insieme a quelli di Fiarc, Confesercenti e Anasf, hanno proposto l’introduzione di altre prestazioni, come ad esempio un contributo a favore dell’agente che resti temporaneamente senza mandati per cause a lui non imputabili, o anche la creazione di un fondo che vada a coprire i vuoti contributivi causati dal mancato versamento da parte della mandante, e il contributo per la start up dei neo agenti persone fisiche.

Si ricorda infine che non solo Enasarco nel 2012 deliberò un aumento dei contributi da versare che ha portato progressivamente l’aliquota contributiva dal 13,50% al 17% a regime dal 2020, ma anche una quota a titolo di solidarietà (che quindi non concorre alla pensione) passata dall’1% al 3%, che dovrebbe prevedere anche l’innalzamento dei n requisiti per la pensione di vecchiaia (oggi ad esempio un agente uomo per andare in pensione deve avere almeno 67 anni compiuti di età e 20 di anzianità contributiva purché la somma tra età anagrafica ed anzianità contributiva sia almeno pari a 92).

Per Federagenti l’odierno modello delle prestazioni integrative va comunque ripensato complessivamente, dando sempre più spazio ed importanza a quelle in grado di offrire un sostegno a chi vive momenti professionali difficili, per consentirgli di continuare l’attività e di arrivare a fine carriera con una pensione, senza accontentarsi della così detta rendita contributiva (l’art. 16 del regolamento Enasarco prevede a tal proposito che “gli iscritti alla Fondazione a far data dall’entrata in vigore del presente regolamento che abbiano 67 anni compiuti di età e almeno 5 anni compiuti di anzianità contributiva possono chiedere, a decorrere dal 2024, l’erogazione di una rendita reversibile calcolata col metodo contributivo ridotta in misura del 2% per ciascuno degli anni mancanti al raggiungimento della quota 92”) o senza dover attivare l’istituto della prosecuzione volontaria che, conti alla mano, non sempre risulta conveniente. Clicca qui per scaricare il prgramma completo Welfar ENASCO

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Tommaso Piccinni ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
+