Analisi Forex: quotazione Dollaro Usa e Sterlina in cerca di assist significativi

Analisi Forex: quotazione Dollaro Usa e Sterlina in cerca di assist significativi
© Shutterstock

La situazione tecnica del cambio Euro Dollaro resta neutrale mentre la quotazione della Sterlina appare più dinamica

CONDIVIDI

L'Ottava è iniziata per il Dollaro e per la Sterlina in modo positivo. Il cambio Sterlina Dollaro registra un rialzo a quota 1,3095, lo 0,17 per cento in più rispetto alla rilevazione precedente mentre il cross EUR/USD avanza dello 0,16 per cento su quota 1,1650. L'andamento del cambio GBP/USD è uno dei migliori di inizio settimana come emerge da un confronto con i dati storici. Considerando l'assenza di market mover di rilievo nella giornata di oggi, è ipotizzabile la prosecuzione del trend già emerso nella prima parte della giornata. I valori del cambio Euro Dollaro e del cambio Sterlina Dollaro riferiti alla sessione di oggi sono da monitorare graficamente nel breve termine per captare possibili segnali su eventuali nuove variazioni dei cross. L'analisi tecnica sui rispettivi grafici intraday risulta essere determinante sotto questo punto di vista.

Agenda macro di oggi prima di market catalizzanti ma non si può dire altrettanto per quella della settimana. L'andamento delle coppie EUR/USD e GBP/USD potrebbe risentire di alcuni assist in arrivo proprio dal calendario macroeconomico. Domani 18 settembre è in programma un discorso del governatore della Banca Centrale Europea Mario Draghi. Si tratta di un evento che, potenzialemente, potrebbe essere da sponda per fare Forex trading su Euro Dollaro. Sempre domani, ma nel pomeriggio, è prevista la pubblicazione delle scorte settimanali di petrolio. Gli assist proseguono poi giorno 19 settembre con il cambio Sterlina Dollaro osservato speciale. L'agenda macro contiene la pubblicazione dalla Gran Bretagna dell'indice IPC annuale e dell'indice dei prezzi al dettaglio. Altro assist per la coppia GBP/USD arriverà poi il successivo 20 settembre quando saranno pubblicate le vendite a dettaglio inglesi. Anche EUR/USD prontagonista (possibile) giorno 20 con la produzione della Fed di Filadelfia. 

Non solo analisi fondamentale e market mover per individuare le coppie di valure più dinamiche nel Forex ma anche analisi tecnica (in questo caso sul cambio Euro Dollaro). Lo scorso venerdì è stata una giornata clou per EUR/USD. Il cambio è stato respinto da 1,1720 e quindi ha attivato uan veloce correzione al ribasso. A questo punto solo il breakout della solida barriera grafica posta nel range 1,1740- 1,1760 potrebbe fornire un segnale rialzista chiaro. Ad oggi, nonostante il rialzo del cross, tale segnale non c'è. In generale la situazione appare contrastata e non è da escludere un cedimendo del supporto in area 1,5030-1,1525 che poterebbe all'attivazione di un trend ribassista. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption