Accordo commerciale USA – Cina, firma prima di Natale?

Un accordo commerciale “fase uno” tra Stati Uniti e Cina potrebbe essere concluso e siglato prima di Natale, secondo quanto afferma un dirigente del colosso degli investimenti obbligazionari Pimco.

L’ottimismo che una tale intesa potrebbe essere raggiunta tra i due Paesi è svanito nei giorni scorsi a seguito di alcune indiscrezioni secondo cui Washington e Pechino sarebbero rimasti molto distanti su diverse questioni. Una fonte del governo cinese ha dichiarato alla CNBC che la Cina è rimasta turbata dopo che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato che non avrebbe accettato di ridurre le tariffe.

Tuttavia, John Studzinski, amministratore delegato e vice presidente di Pimco, ha dichiarato poche ore fa di ritenere che le due parti sarebbero presto in grado di raggiungere un accordo parziale.

Ci sono ovviamente questioni aperte, che pesano sugli obiettivi degli acquisti agricoli, sul trasferimento forzato di tecnologia e su punti più ampi. Ma penso che il punto di vista sarebbe quello di cercare di risolvere qualcosa ….. entro l’inizio di dicembre e firmarlo prima di Natale“, ha dichiarato, sostenendo poi di ritenere che Trump consideri importante giungere a questo accordo.

Le due maggiori economie del mondo si trovano nel loro secondo anno di una guerra commerciale che ha danneggiato il sentimento degli investitori e degli affari e ha rallentato l’attività economica globale.

Evidentemente, anche il raggiungimento di un accordo di “fase uno” non risolverà tutti i problemi tra i due giganti economici, ha osservato Studzinski. “Che ci piaccia o no, siamo tutti testimoni di un grande evento – il primo grande evento, in realtà – dopo la seconda guerra mondiale con la necessità di queste due formidabili culture, Paesi indipendenti, per ripensare il loro rapporto“, ha detto. “Il mondo sarà un luogo molto più forte e stabile se riusciranno a trovare il modo di allineare i loro interessi, piuttosto che cercare di competere“.

Studzinski ha quindi concluso sostenendo che Stati Uniti e Cina sono “complementari”.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Forex

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.