Previsioni Forex con Dollaro debole: consigli e opinioni trading

Da settimane si parla di un possibile ulteriore indebolimento del dollaro nel cambio con le principali valute. Tutto ha avuto inizio alla fine di maggio quando il cambio Euro Dollaro ha registrato un apprezzamento significativo con i traders che hanno iniziato a credere, con convinzione, alla possibilità di una salita fino a quota 1,14 e oltre.

Durante questa fase rialzista si è molto parlato di Super Euro anche se ad impressionare di più è stata la debolezza del Biglietto Verde. Per avere ben chiaro il trend in atto da mesi sulla coppia Eur/Usd è sufficiente fare riferimento al grafico in basso. 

L’analisi del cross Euro Dollaro è l’occasione per provare a capire quali sono le prospettive del Forex in un contesto di prolungata debolezza della divisa a americana. In altre parole quale sarà l’impatto del dollaro debole sui mercati valutari? 

A rispondere a questa domanda è stato Peter Kinsella, Global Head of Forex Strategy di Union Bancaire Privée. 

Prima di scendere nel dettaglio dell’analisi, ricordo che per investire sul Forex puoi usare il CFD Trading. Ad esempio puoi investire sul cross Eur/Usd attraverso i Contratti per Differenza. Per operare è consigliabile scegliere un broker affidabile come ad esempio eToro (clicca qui per leggere la recensione). Puoi prendere in considerazione la possibilità di provare a fare CFD trading su Eur/Usd partendo dal conto demo gratuito. Con eToro avrai subito 100.000 euro virtuali. 

Trading CFD su EURUSD: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

eToro pratica

Dollaro debole: conseguenze sul Forex 

Con la decisione di tagliare i tassi FED, il vantaggio del carry del dollaro Usa si è eroso. A questo punto è possibile che, con la stabilizzazione della ripresa economica globale, il Dollaro possa indebolirsi leggermente muovendosi in linea con quella che è l’inclinazione della curva dei rendimenti USA.

Nei rapporti Forex, la debolezza del dollaro è un elemento positivo per tutte le valute dei Paesi del G10 e dei paesi emergenti. Secondo l’analista si può ipotizzare che la debolezza del dollaro possa diventare più evidente nella seconda parte dell’anno ossia man mano che la ripresa economica diventerà più concreta. 

Cambio EUR/USD: conseguenze Dollaro debole 

In questo contesto l’euro trarrà certamente beneficio dalla ripresa economica globale. Il tanto chiaccherato recovery fund della Commissione europea non sarà una svolta per l’Euro ma avrà il merito di dare un freno ai rendimenti dei paesi periferici. In questo contesto è possibile che il cambio Euro Dollaro riesca a raggiungere quota 1,14 entro la fine dell’anno. 

Questa indicazione è molto preziosa per chi è solito investire sul cambio Euro Dollaro con il CFD Trading. A tal riguardo ricordo che, prima di operare con soldi reali è sempre consigliabile partire dalla modalità demo. Importante è scegliere solo broker autorizzati come ad esempio Plus500 (clicca qui per leggere la recensione) e in basso per avere la demo gratis. 

Demo gratis Plus500 per imparare a fare Forex Trading>>>clicca qui

Plus500

Cambio GBP/USD: conseguenze del Dollaro debole

Questo per quello che riguarda il cross Eur/Usd. E per quanto concerne il cambio tra Sterlina e Dollaro? Secondo l’analista di UBP la sterlina tende a trarre vantaggio dai periodi di ripresa economica. In questo caso, però, potrebbe esserci un’eccezione. Se i negoziati commerciale tra UE e Regno Unito dovessero fallire, allora non ci sarebbe alcun rally delle quotazioni della Sterlina nei prossimi mesi.

Per questo motivo l’esperto di UBP ha iniziato ad aumentare il peso dei rischi politici ed economici sulla valuta di Sua Maestà. In questo contesto gli esperti si attendono che il cambio GBP/USD possa scivolare sotto quota 1,20 nei prossimi mesi.

Cambio USD/JPY: conseguenze dollaro debole

La forte riduzione del differenziale di rendimento reale tra Stati Uniti e Giappone sta a significare che il fair value del cambio Dollaro Yen Giapponese è inferiore a 100. La compressione dei tassi americani è il segnale che l’incremento del tasso USD/JPY possa essere meno probabile.

Secondo l’analista è possibile che la banca del Giappone intervenga, senza continuità, per indebolire lo Yen. Tuttavia, concludono gli analisti, questo genere di misure potrà servire solo a rallentare il rafforzamento dello Yen e quindi non ci sarà alcun effetto concreto sul trend del cambio USD/JPY.

Vuoi fare CFD Trading sul cambio Dollaro Yen? Prova il broker eToro in modalità demo: è gratis

>>>Investi sul cambio USD/JPY con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Forex

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.