Produzione industriale (Industrial Production)

Un laptop mostra un grafico

FONTE: Federal Reserve Board

PUBBLICAZIONE: Mensile, attorno alla metà del mese successivo a quello cui si riferisce, alle ore 9:15 ET (15:15 ora italiana)

IMPORTANZA: Media. Il dato sulla produzione industriale fornisce importanti indicazioni sullo stato di salute dell’economia americana, in quanto ci dice quanto le fabbriche stanno producendo. Segnala, dunque, l’andamento del settore manifatturiero, che incide per metà sull’intera economia del Paese.

DESCRIZIONE: L’indice della produzione industriale misura i cambiamenti nell’output dei settori manifatturiero, estrattivo, del gas e dell’elettricità, sia per il consumo interno sia per l’esportazione. Non comprende, invece, la produzione agricola, le costruzioni, i trasporti, le comunicazioni, il commercio, la finanza, le imprese di servizi, le importazioni e le spese governative.

La statistica riporta una ripartizione per categoria di prodotto (bene di consumo, bene intermedio, etc) e per settore produttivo (manifattura, utilities, etc). L’indice della produzione industriale muove frequentemente i mercati. Se il dato cresce più delle attese, infatti, le borse reagiscono positivamente e viceversa.Assieme alla produzione viene pubblicato anche il dato sulla capacità di utilizzazione degli impianti (Capacity Utilization), che mostra il livello corrente di impiego delle risorse disponibili per l’attività produttiva.

Il rapporto tra il livello della produzione industriale e il livello della capacità produttiva determina il tasso di utilizzo della capacità produttiva. Questo tasso è una componente fondamentale per la determinazione dei prezzi dei prodotti e quindi dell’inflazione.

Generalmente un tasso di capacità di utilizzazione degli impianti superiore all’85% sta ad indicare tensioni inflattive legate al possibile aumento dei costi di produzione. Di conseguenza ci potrebbero essere modifiche nella politica monetaria della Federal Reserve volte a frenare gli squilibri inflazionistici. Il grafico mostra la variazione percentuale mensile della produzione industriale e del tasso di utilizzazione degli impianti degli ultimi 10 anni.

Grafico

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Finanza

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.