Skin ADV

Londra: Exel nelle mire di UPS?

I principali costruttori giapponesi di automobili Toyota (JP3633400001), Nissan Motor (JP3672400003) ed Honda (JP3854600008) hanno presentato oggi i loro dati relativi alla produzione nel 2004. Toyota ha aumentato la sua produzione rispetto al 2003 del 10,6% a 7,547 milioni di unità e scalzato in questo modo dal secondo posto dei produttori a livello mondiale l'americana Ford (US3453708600). Nissan ed Honda hanno registrato una crescita rispettivamente dell'8% e del 7,2%. Per il 2005 sono attesi ulteriori sensibili aumenti della produzione da parte delle tre imprese. I produttori giapponesi hanno messo a segno una performance molto positiva soprattutto negli USA. Mentre General Motors (US3704421052) ha dovuto tagliare nel quarto trimestre 2004 la produzione del 10,5% a 1,2 milioni di unità Nissan ha registrato lo scorso anno una crescita delle vendite negli Stati Uniti di ben il 24%. Mentre il colosso americano continua a perdere colpi Toyota ha raggiunto nel 2004 una quota di mercato record di più del 30%. Per questi motivi consigliamo di sovrappesare i titoli giapponesi nel settore dell'industria automobilistica. Nissan resta il nostro favorito. Investitori più esperti e coscienti dei rischi del titolo potrebbero puntare su un riassetto di succeso da parte di Mitsubishi Motors (JP3899800001).



✅  CONTO CORRENTE ZERO SPESE CON N26 — Carta Conto con IBAN Gratuita + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. 🔝carta MASTERCARD, per accreditare lo stipendio o fare bonifici in 19 valute. Scopri tutte le caratteristiche sul sito ufficiale >>
✅  CONTO CORRENTE ZERO SPESE CON N26Carta Conto con IBAN Gratuita + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. 🔝carta MASTERCARD, per accreditare lo stipendio o fare bonifici in 19 valute. Scopri tutte le caratteristiche sul sito ufficiale >>

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Investous

Scopri la semplicità della piattaforma
WEBTRADER di Investous!

Inizia a fare trading con un conto demo gratuito da 100.000$

Ora puoi fare trading sui CFD e nel forex con spread competitivi una leva fino a 1:400*

DEMO GRATUITO